Estrusore serie TM M

L’estrusore serie TM-M, caratterizzato da una coppia specifica di 8 Nm/cm3 e velocità di rotazione massima di 600 giri al minuto, rappresenta la tecnologia consolidata ad alto grado di affidabilità che la società Maris S.p.A. produce e commercializza da anni. Le caratteristiche di queste macchine hanno permesso il loro affermarsi in tutti i campi del compounding, dell’estrusione reattiva, ecc.

Masterbatch
Tecnopolimeri
Polimeri ad alte prestazioni
Hot melt adesivi
Gomme termoplastiche per calzature, autovetture e medicali
Riciclo
Compounds alto caricati

Compounds autoestinguenti con e senza alogeni
Toner per fotocopiatrici
Vernici in polvere
Estrusione reattiva
Sintesi di polimeri
Questi processi trovano negli estrusori della serie TM-M la massima garanzia di qualità ed un interessante rapporto produttività/prezzo.



Per vedere questo contenuto devi essere registrato.
Puoi registrarti dalla homepage o dal link presente sul Menù.
Se sei già registrato effettua il login inserendo USER e PASSWORD.

Estrusore serie TM HT

La MARIS propone la serie di estrusori, modello HT, frutto della costante ricerca e dell’esperienza maturate in oltre 50 anni di lavoro nel settore specifico.

Questa linea di macchine é caratterizzata dall’impiego di soluzioni tecnologiche innovative che hanno permesso un incremento del momento torcente e l’utilizzo di potenze molto elevate.

Anche nella tecnologia di trasformazione sono state applicate soluzioni innovative, dove nuovi profili vite consentono caratteristiche di elevatissima qualità del prodotto.

L’insieme di tutti questi fattori permette incrementi produttivi sino al 100%.



Per vedere questo contenuto devi essere registrato.
Puoi registrarti dalla homepage o dal link presente sul Menù.
Se sei già registrato effettua il login inserendo USER e PASSWORD.

Estrusore serie TM HS

Maggiore flessibilità, maggiore capacità produttiva, maggiore competitività.
A queste richieste del mercato, Maris risponde con l’estrusore TM della serie HS contraddistinto da un rapporto D/d 1,65, velocità di rotazione massima delle viti di 1300 giri al minuto ed un aumento di oltre il 20% della coppia, rispetto alla serie HT.

Questa soluzione permette l’utilizzo di un maggior volume libero ed una elevata coppia disponibile, consentendo quindi un incremento produttivo, sia nel caso in cui si richieda un’elevata potenza, sia quando è necessario alimentare una rilevante percentuale di cariche e/o additivi.

Grazie anche all’impiego di materiali maggiormente performanti utilizzati per alcuni elementi che compongono l’estrusore, queste macchine consentono la loro applicazione a tutti i campi del compounding e dell’estrusione reattiva.



Per vedere questo contenuto devi essere registrato.
Puoi registrarti dalla homepage o dal link presente sul Menù.
Se sei già registrato effettua il login inserendo USER e PASSWORD.

Estrusore serie TM VM

Gli estrusori bivite co-rotanti Maris della serie VM sono stati concepiti per incrementare le prestazioni di processi che richiedono, in particolare, elevate quantità di cariche leggere, specialmente con bassa densità apparente o prolungati tempi di permanenza (processi reattivi) o efficace rimozione di componenti volatili (solventi e monomeri) presenti anche in elevate percentuali.

Caratterizzato da un rapporto D/d di 1,78 ed una velocità massima di rotazione delle viti di 1800 rpm, si applica un valore di coppia specifica, in rapporto al cubo dell’interasse delle viti, che in pratica si traduce in:

  • Maggiore capacità produttiva
  • Riduzione dei costi e degli investimenti


Per vedere questo contenuto devi essere registrato.
Puoi registrarti dalla homepage o dal link presente sul Menù.
Se sei già registrato effettua il login inserendo USER e PASSWORD.

Estrusore serie TM HF

Serie ad elevata coppia, ideata per incrementare la capacità produttiva, nei processi in cui il limite è dato dal torque.
Ulteriori informazioni su richiesta.

Estrusore da laboratorio TM 20 Hi-Tech

Le caratteristiche tecniche

Uno degli aspetti più interessanti della TM20 Hi-Tech é la flessibilità, che consente rapidi cambi di configurazione, in rapporto alle materie prime utilizzate e al tipo di processo. Tutto questo é possibile grazie a componenti meccanici, modulari ed intercambiabili che non richiedono l’intervento di personale con preparazione meccanica specifica.
Progettato e costruito per essere impiegato in laboratorio, è altamente silenzioso ed è quindi adatto anche in ambienti diversi da quello industriale, quali strutture formative e di ricerca.
Il sistema di lubrificazione del riduttore é a bagno d’olio.
Il raffreddamento del cilindro avviene tramite un sistema di circolazione ad acqua che, partendo da un distributore principale, raffredda singolarmente ogni sua parte ed é riscaldato elettricamente per mezzo di resistenze.
I materiali di costruzione del cilindro e degli elementi vite possono essere scelti a partire da un’ampia gamma di acciai nitrurati, anti-corrosione ed antiusura.
Le viti hanno geometria autopulente a due principi.

Il processo

L’estrusore bivite corotante Maris TM20 Hi-Tech permette di verificare e analizzare tutti i processi che dovranno essere realizzati sulle linee di produzione su scala industriale, quali:

  • Compounding
  • Tecnopolimeri
  • Leghe polimeriche
  • Estrusione reattiva
  • Sintesi di polimeri
  • Hot-melt e adesivi
  • Masterbatch di pigmenti e/o additivi
  • Riduzione del contenuto di monomeri e/o solventi
  • Dewatering
  • Miscelazione gomma
  • Riciclo gomma

Dall’esperienza Maris un estrusore da laboratorio di alte prestazioni

Negli ultimi anni la Maris ha incrementato il numero di prove effettuate nel proprio Centro Tecnologico, che esegue in collaborazione con i tecnici e i ricercatori dei diversi settori applicativi: tecnopolimeri, hot-melt, estrusione reattiva, gomme e molti altri.
Un aspetto fondamentale, per l’ottima riuscita delle prove, è l’analizzare sia le necessità dei chimici, che studiano gli aspetti formulativi (fattibilità con piccole quantità di materia prima e rapidità nel cambio di configurazione dell’impianto), sia quelle dei tecnologi di processo che devono ottenere informazioni sull’influenza dei parametri di processo relativi alle caratteristiche morfologiche e fisico-chimiche dei compound modificati.
In entrambe i casi, é fondamentale monitorare i parametri di processo in modo da elaborare una valutazione del consumo energetico e una prima, seppur approssimativa, stima dello scale-up.
La TM20 Hi-Tech è la sintesi di 50 anni di esperienza Maris nel settore degli estrusori bivite corotanti e soddisfa i requisiti sopra descritti, oltre ad essere in linea con le attuali tendenze industriali che trasferiscono alla produzione le esperienze fatte in laboratorio. La TM20 Hi-Tech é stata concepita e realizzata per la ricerca, ma conserva tutte le caratteristiche qualitative, costruttive, funzionali ed operative dei propri impianti di produzione, così da riprodurne fedelmente e in scala ridotta i comportamenti e le prestazioni.

Il sistema di controllo

Il quadro elettrico è alloggiato all’interno del bancale di sostegno, per rendere il layout della TM20 Hi-Tech molto compatto, secondo una filosofia plug & play. Contiene l’azionamento per la regolazione di velocità del motore principale, il PLC, i dispositivi per il comando dei motori periferici con relative protezioni, i trasformatori, i relè a stato solido per il comando delle resistenze di riscaldo, i relè per il comando delle elettrovalvole e l’interruttore generale con dispositivo di blocco porta rinviato.
Il pannello operatore è ubicato su un supporto mobile orientabile montato sulla struttura portante della macchina, rendendone facile l’accesso a tutti i comandi di utilizzo dell’estrusore.
La TM20 Hi-Tech è caratterizzata dall’impiego di un sistema di controllo basato su PLC Siemens della serie S7 e pannello operatore grafico in versione touch. Il sistema di automazione consente l’eventuale comunicazione con equipaggiamenti ausiliari mediante bus di campo.
Il pannello operatore permette di gestire:

  • avvio e arresto delle varie utenze (fase di riscaldo, motore principale, alimentatore laterale, pompa vuoto)
  • la regolazione della velocità delle viti
  • la temperatura per ogni zona di riscaldo
  • i dosatori (opzionale)
  • il sistema di taglio (opzionale)

e di visualizzare:

  • lo stato di funzionamento delle varie utenze e relativi parametri
  • i parametri delle zone di riscaldo
  • la pressione melt
  • la temperatura melt
  • le anomalie
  • i trends
  • parti accessorie (opzionale)

Lo scale-up

Lo scale-up fatto a partire da questo tipo di impianto non é di tipo direttamente proporzionale, ma può essere calcolato tenendo conto di:

• fattori diversi di scambio termico (in funzione del diametro del cilindro)
• configurazione delle zone di alimentazione di polveri e/o liquidi

Su richiesta, la Maris può fornire un programma di calcolo per la stima dello scale-up sui propri estrusori.



Per vedere questo contenuto devi essere registrato.
Puoi registrarti dalla homepage o dal link presente sul Menù.
Se sei già registrato effettua il login inserendo USER e PASSWORD.

Per un'offerta dettagliata

Contattaci
Caricando...